“Palermo chiama, Pescara risponde”, il Premio Borsellino ricorda la strage di Capaci

La manifestazione organizzata dall’Associazione Nazionale Magistrati – giunta distrettuale Abruzzo e dall’Associazione Falcone e Borsellino del Premio nazionale Paolo Borsellino

“La memoria di Giovanni Falcone e delle altre vittime di Capaci, insieme a quella di Borsellino e delle vittime di Via d’Amelio, costituisce sempre piu’ elemento unificante nella crescita della cultura dei cittadini, in particolare dei giovani, e delle Istituzioni, nel contrasto alle mafie e per l’affermazione dei valori della legalita’ e della Giustizia”. E’ uno dei passaggi principali del messaggio inviato dal vice presidente del Csm, Giovanni Legnini, al presidente della giunta distrettuale dell’Anm Abruzzo, Valentina D’Agostino, in occasione della cerimonia “Palermo chiama Pescara risponde”.

Foto di Mimmo Cusano

Annunci