GIORNALISMO

rizzaSandra Rizza  giornalista

Per un decennio cronista giudiziaria all’Ansa di Palermo, ha imparato il mestiere di giornalista negli stanzoni de “L’Ora” di Palermo, negli anni caldi della guerra di mafia, passando presto alla cronaca nera e giudiziaria. Ha collaborato con “il manifesto” e con “La Stampa”, ed è stata corrispondente dalla Sicilia del settimanale “Panorama” negli anni delle stragi 1992-93. Oggi collabora con “MicroMega” e scrive su “il Fatto Quotidiano”. Ha scritto “Rita Atria” e “Una ragazza contro la mafia. Con Lo Bianco ha scritto “Rita Borsellino la sfida siciliana“, “Il gioco grande“, “Ipotesi su Provenzano“, L’agenda rossa di Paolo Borsellino, “Profondo nero e L’agenda nera. Con Antonio Ingroia e Giuseppe Lo Bianco “ e due ebook: “ e “Petrolio e Sangue

GLobiancoGiuseppe lo Bianco  giornalista

Giuseppe Lo Bianco, cronista giudiziario da oltre venticinque anni a Palermo, ha lavorato al “Giornale di Sicilia” e a “L’Ora” negli anni della guerra di mafia. Oggi collabora con “il Fatto Quotidiano” e con “MicroMega”. Ex corrispondente de “L’Espresso” dalla Sicilia, ha scritto con Franco Viviano “La strage degli eroi e con Sandra Rizza “Rita Borsellino, la sfida siciliana“, “Il gioco grande“, “Ipotesi su Provenzano“, L’agenda rossa di Paolo Borsellino, “Profondo nero e L’agenda nera“. Inoltre con Antonio Ingroia e Sandra Rizza “Antonio Ingroia. Io so, e due ebook: “Il depistaggio e “Petrolio e Sangue“.

Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafieGiovanni Tizian  giornalista l’Espresso

Giornalista del gruppo l’Espresso, è della generazione nata nel 1982. Scrive per il quotidiano la Repubblica, ma non ha abbandonato la Gazzetta di Modena, con cui nel 2012 ha vinto il premio per i giornalisti di provincia “Enzo Biagi”. Ha collaborato con il mensile “Narcomafie” e il portale Stop’ndrangheta.it. Sempre nel 2012 gli sono state assegnate la menzione speciale al premio Biagio Agnes e la Colomba d’oro per la pace. È autore del saggio inchiesta “Gotica. “Ndrangheta, mafia e camorra oltrepassano la linea” edito da Round Robin. Dal 2011 vive sotto scorta. Si occupa di giudiziaria, e soprattutto ama scavare la superficie della cronaca e realizzare inchieste. Le relazioni tra mondo economico e organizzazioni mafiose, sono spesso al centro delle sue inchieste. Ha conseguito la laurea in Criminologia nel 2008, con una tesi sulla “’ndrangheta transnazionale”. Appassionato di letteratura il suo interesse, per gli scrittori sud americani quali Josè Saramago in cima alla lista delle preferenze. E’ uscito da pochi giorni il suo ultimo libro “La nostra guerra non è mai finita” edito da Mondadori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...